Reggina, Baroni: 'Confronto con i tifosi molto positivo'

"Con il Cittadella ci sono state anche cose buone. Il Vicenza sta bene, noi non possiamo avere paura"

Esordio amaro sulla panchina della Reggina per Marco Baroni. Il tecnico, pur modificando l'assetto tattico e dopo il solito vantaggio degli amaranto, non ha ottenuto quello che sperava. La Reggina rischia di sprofondare nelle prossime due trasferta contro Vicenza e Reggiana, se non torna a fare punti: "Abbiamo rivisto insieme la gara persa con il Cittadella, tra prestazione ed errori. Per larghi tratti la squadra ha tenuto bene le distanze e la pressione sull'avversario. Dobbiamo ripartire a testa alta".

L'incontro con i tifosi

"L'incontro con gli ultras può essere uno stimolo, noi facciamo questo meraviglioso lavoro grazie a loro. Uno dei motivi che mi ha fatto decidere di accettare la Reggina è il calore della piazza, loro ci hanno chiesto di dare tutto, un incontro molto positivo".

Tre partite prima del mercato

"In questo momento la mia attenzione non è rivolta al mercato ma a queste partite in cui bisogna essere veramente attenti. A noi serve concentrazione e determinazione, senza distrazioni, guai ad avere timore delle sfide che andremo a fare".

Il Vicenza prossimo avversario

"Il Vicenza è una squadra che ha ritrovato fiducia, in serie positiva, con giocatori frizzanti e quindi un match complicato come tutti gli altri. Un esame significativo per noi".

"