Reggina, Baroni parla di Plizzari e del modulo di gioco

"Guarna lo ritengo un titolare, Denis utile anche part time"

Mister Baroni incontra i giornalisti alla vigilia di Reggina-Cremonese:

La situazione indisponibili

"Per quello che riguarda la situazione indisponibili, c'è Stavropoulos, Denis potrebbe essere con noi e darci una mano anche per un part time, non ha più fastidio, lo ritengo disponibile, anche se a partita in corso. Per il resto la squadra ha speso tanto ma in questo momento le partite sono ravvicinate e c'è da attingere soprattutto sulle risorse nervose, le gambe ci verranno dietro".

Cosa non sbagliare con la Cremonese ed il gruppo

"Giochiamo contro una Cremonese con un organico importante e tanta qualità individuale. Dobbiamo mantenere quel tipo di atteggiamento assunto nelle due gare precedenti, vincere i duelli, giocare con attenzione, voglia. Non può essere sbagliata la prestazione. Da queste situazioni non si esce a livello individuale, ma con il gruppo, con i giocatori che rispettano le consegne, senza timori, paure particolari, la squadra lo sta facendo ed il fatto che sia arrivata una vittoria attraverso la prestazione mi dà tanta soddisfazione".

Plizzari ed il modulo

"Plizzari? Il giocatore deve scendere in campo sapendo che può sbagliare, l'importante è gestire quell'errore. In questo momento la scelta è caduta su Guarna che ritengo un titolare, Plizzari deve ritrovare serenità, lavorare tranquillo, ha tanto tempo davanti. Non sono molto legato al sistema di gioco quanto alla sua interpretazione, cerco di mettere i calciatori nelle condizioni migliori per esprimere le loro potenzialità. A me piace che l'attaccante si muova in una certa maniera, Rivas lo sta facendo benissimo pur non essendo un attaccante di ruolo. Falso nove? Non mi piace questa definizione, a me piace la punta che attacca la linea difensiva avversaria".