Reggina: quell'appuntamento fissato da Denis riguardo il suo futuro

Ci si chiede se l'arrivo di mister Toscano ha potuto cambiare quel pensiero che spesso ritorna

Era il 10 dicembre, la Reggina stava vivendo un momento di particolare difficoltà e attraverso le colonne del quotidiano Gazzetta del Sud, il leader German Denis invitava tutti alla calma, certo che si sarebbe venuti fuori da quel momento decisamente delicato. Alla sua maniera, esaltando il gruppo e trasmettendo fiducia ai tifosi. Allora in panchina c'era ancora mister Aglietti che all'attaccante argentino non ha riservato molto spazio, pur manifestando grande stima verso di lui e riconoscendogli una straordinaria importanza in campo e soprattutto fuori.

"Smettere? Me lo chiedo spesso"

Nella stessa intervista German Denis ha toccato anche l'argomento futuro, con i quaranta anni compiuti da qualche mese. Queste le sue dichiarazioni di allora: "Io mi alleno sempre al massimo, aspetto la chiamata del mister. Dovrò farmi trovare pronto, ma fisicamente mi sento molto, molto bene. Smettere? E' una domanda che mi faccio molto spesso. Se dovessi decidere per come mi sento fisicamente vorrei proseguire, da gennaio, febbraio analizzerò la situazione, ne parlerò con il Ds Taibi e decideremo insieme".