Reggina-V. Francavilla, Taibi: 'Tifosi venite in tanti a sostenerci, lo vogliono i calciatori'

Il Ds lancia l'appello ai tifosi, visti gli attuali numeri della prevendita non esaltanti

In tanti, erroneamente, sono già con la testa alla sfida di domenica prossima con il Bari. Non ci sono dubbi che il Granillo, per domenica 26, si presenterà gremito in ogni settore. Per il forte richiamo della partita, per la posizione di classifica delle due squadre, per il gemellaggio tra le tifoserie. Ma prima di quella delicata e suggestiva gara, c'è un altro impegno, forse più importante, che speriamo consenta alla Reggina di presentarsi alla partita con i galletti con lo stesso vantaggio o addirittura con qualche punto in più. Per ammissione del tecnico e del direttore sportivo Massimo Taibi, quello di mercoledi è passaggio fondamentale:

“Le analisi vanno fatte partita per partita ed ora tutti dobbiamo concentrarci sulla sfida alla V. Francavilla. È più difficile ed importante della gara con il Bari, che per motivazioni e stimoli chiaramente non ha bisogno di grande preparazione. Dite che i numeri della prevendita non sono al momento esaltanti? Nove o diecimila persone non sarebbero poche, ma sappiamo che Reggio può fare di più, anzi deve fare di più. Questo gruppo di calciatori sente la necessità di avere i tifosi vicini ed a sostegno in gran numero. In ogni trattativa ho sempre parlato di questo magnifico pubblico nel convincere i giocatori ad accettare il trasferimento". Uno dei passaggi del DS Taibi, ospite di "Passione Amaranto".