Reggina: Luca Gallo parla di stadio, obiettivi, calciomercato e tifosi

"Con me presidente, non partiremo mai per fare comparsa"

Nel giorno del conferimento al presidente Luca Gallo della cittadinanza onoraria, alcuni passaggi del massimo dirigente sulla stagione che verrà, lo stadio, il calciomercato: "Sarà una stagione all'insegna di certe restrizioni. La tifoseria può pensare di stare vicino alla squadra in maniera diversa, si stringano i denti e cerchi di stare più uniti di prima. Per noi sarà un handicap grosso, soprattutto perchè i nostri tifosi avrebbero riempito il Granillo, loro portano punteggio con il loro sostegno.

La Reggina effettuerà operazioni in uscita, è inevitabile. Ci saranno ulteriori colpi in entrata, più di uno e spero di riuscire a farne uno di grosso calibro, forse questa settimana potrebbe essere quella giusta. Il mercato è in evoluzione e quello che vale ora può non valere stasera. Sicuro c'è una trattativa da un paio di mesi con un calciatore di caratura internazionale, sembra sempre li pronto per firmare e poi non lo fa, ma non lo dico, spero si possa definire in questa settimana. Ripeto, ci saranno altre entrate a prescindere dal colpo.

Il campionato sarà tosto, perchè se andiamo a vedere chi ne farà parte è veramente tosto, ricorda il girone C della serie C dello scorso anno... Cercheremo di tirare su una squadra per fare un campionato di vertice. Con me presidente non partiremo mai per fare comparsa, se non ci riusciamo pazienza".