Reggina-Spal, Aglietti: 'Grande prestazione. Costruito tanto e sofferto poco '

Le parole del tecnico amaranto dopo la vittoria della Reggina sulla Spal per 2a1

La Reggina supera 2a1 la Spal al Granillo. Ottima la prova degli amaranto, in vantaggio con Hetemaj. La Spal pareggia i conti con Esposito dal dischetto, nella ripresa Aglietti azzecca i cambi inserendo Cortinovis e Montalto, i due che firmano la rete del definitivo 2a1.

Le parole del tecnico amaranto al termine della gara.

"Sui calci piazzati lavoriamo tanto, oggi è arrivato il gol con Hetemaj, i ragazzi si applicano tanto. Nel calcio moderno i calci piazzati sono fondamentali. Oggi la squadra ha fatto bene, costruendo tanto, l'abbiamo preparata con Bellomo tra le linee e Rivas ad attaccare la profondità. Contro una squadra forte abbiamo subito poco, solo l'episodio del rigore e il colpo di testa da angolo nella ripresa. L'episodio del rigore? Lo accettiamo, da regolamento è cosi, nel calcio del Var bisogna aspettare prima di esultare o di disperarsi. Il modulo di oggi? A momenti abbiamo fatto il 4-2-3-1 con Bellomo dietro Galabinov, cerco di sfruttare le caratteristiche dei miei giocatori anche in base all'avversario.

Adesso c'è il turno infrasettimanale, vediamo quanti cambi farò in base alla gara di oggi, molto dispendiosa sul piano fisico. Tutti i giocatori sono dentro il progetto, vedremo quanti cambi apportare. I miei meriti sui cambi? E' giusto che io faccia il mio lavoro, i ragazzi sono quelli che vanno in campo. Io ho un'idea precisa di quello che voglio dalla squadra, quando mi ripagano con queste prestazioni per me è la soddisfazione maggiore, io sono qui per prendere le fucilate quando serve (ride, ndr)".