Reggina, il pensiero del Ds Taibi su Galabinov, Denis e Cortinovis

"Dobbiamo fare un buon campionato senza illudere nessuno"

Dopo tre giornate di campionato la Reggina ha conquistato cinque punti in classifica e per sabato pomeriggio attende al Granillo la Spal. Di questo e del calciomercato che è stato ne ha parlato a Reggina Tv il Ds Taibi, di seguito invece il passaggio su Cortinovis e Galabinov: "Noi dobbiamo fare un buon campionato senza illudere nessuno. Andiamo avanti partita dopo partita e dopo vediamo. Galabinov? Se non si fosse fatto male lo scorso anno probabilmente a Reggio non sarebbe mai venuto. Quando ho saputo che esisteva questa possibilità ho chiamato il suo procuratore ed in poco tempo si è fatto tutto. Ha bisogno di cross? Arriveremo anche a questo, probabilmente al momento non lo stiamo facendo moltissimo ma presto lo si farà più frequentemente. Cortinovis è un ottimo giocatore, giovane, umile ed è venuto qui con la testa giusta. Dovrà essere bravo lui a ritagliarsi il suo spazio all'interno della squadra".

Il contributo di Denis

"Quando ho contattato Denis era in Perù. Ho percepito una straordinaria voglia di tornare in Italia. A lui interessava il progetto e non la categoria, visto che ha accettato anche la serie C. Mister Aglietti può contare su di lui, è un leader che viene seguito dal gruppo ed a tutti dà una grossa mano".