Reggina, Toscano: 'Si sta commettendo un grande errore'

"Tifosi, mai come in questo momento abbiamo bisogno di voi"

Mister Toscano, ospite di Radio Antenna Febea, ha analizzato il momento con qualche passaggio sul match di Catania, ma soprattutto sull'alternanza di umori, determinata spesso da quello che succede la domenica, nonostante il primato ben saldo:

"Nello sviluppo di ogni gara è importante capire chi hai di fronte prima e poi avere una lettura immediata di quello che può essere l'incontro. L'obiettivo è sempre quello di vincere, ma con attenzione, equilibrio e senza frenesia. Nel periodo in cui abbiamo fatto benissimo, la nostra forza era rappresentata soprattutto dalle corsie esterne, da coloro che scendevano in campo da subito ed anche da quelli che entravano a gara in corso. Siamo stati fortunati a trovare alternative come Blondett nel momento in cui ci sono state tutte quelle defezioni, ma non possiamo pretendere abbiano le stesse caratteristiche, nell'economia di squadra siamo riusciti a mantenere grande equilibrio.

I nuovi stanno crescendo, tutti. E' normale che vi sia un periodo di adattamento e di comprensione dei nuovi sistemi di gioco, adesso sono totalmente integrati. Non guardiamo quello che fanno gli altri, in tutti i sensi. L'errore che si sta commettendo è quello di giudicare i nostri risultati in base a quello degli altri e quindi nel momento in cui si vince con la Ternana ed il Bari pareggia a Monopoli è tutto ok, se il Bari vince e noi pareggiamo su un campo difficilissimo come quello di Catania si dice che si siano persi due punti. Sbagliato.

Se si va in fibrillazione siamo rovinati, non capisco da dove possano arrivare le preoccupazioni avendo sei punti di vantaggio ed essendo padroni del nostro destino. Nessuno ha mai vinto un campionato a febbraio. Siamo in un girone molto equilibrato e di livello.

La partita con la Paganese vale più di quella con il Catanzaro. Mai come in questo momento i ragazzi hanno bisogno del sostegno e quindi dei tifosi. Contro la Ternana, nei minuti finali, il possesso palla degli ospiti veniva fischiato sonoramente dai nostri tifosi e questo condiziona certamente. L'obiettivo dobbiamo raggiungerlo tutti insieme".