Reggio, insulta coppia gay. La risposta di Luciano Surace, travolto dalle polemiche

"Escludo ogni ipotesi di omofobia in quanto ho alcune amicizie di persone omosessuali, con le quali ho instaurato un rapporto pacifico", afferma Surace

Attraverso un documento word 'elegantemente' intitolato 'video sui ricchioni', Luciano Surace risponde alle polemiche che lo hanno travolto nelle ultime ore, relative alla pubblicazione su YouTube di un vergognoso video (ancora presente sul canale di Surace ma impostato come 'privato') di offese e discriminazioni nei confronti di una coppia gay.

Di seguito la risposta di Surace.

In merito al video caricato sul mio canale youtube qualche ora addietro e che ha registrato tese e strumentali reazioni, anche da parte di alcune testate giornalistiche - non tutte, per fortuna - tengo a precisare anzitutto che il filmato risale a ben quattro anni addietro e le riprese non sono state effettuate da me, ma sono di pubblico dominio.

Escludo ogni ipotesi di omofobia in quanto ho alcune amicizie di persone omosessuali, con le quali ho instaurato un rapporto pacifico e con le quali c’è una stima reciproca. Non ho paura delle persone che hanno fatto una scelta diversa dalla mia. Anzi, sono un forte sostenitore delle diversità, ma soprattutto un rispettoso cittadino.

Trovo assurdo che qualcuno non abbia perso l’occasione di strumentalizzare il tutto, addirittura mettendo in mezzo la mia candidatura da consigliere comunale alle scorse elezioni amministrative di Reggio Calabria, fino ad arrivare a tirare in ballo il movimento civico AmaReggio e altre realtà associative – di cui faccio parte – che sono del tutto estranee a questo video.

Lvciano Svrace

Esempio eclatante di caso nel quale 'la pezza è peggiore del buco', Surace (o forse Lvciano Svrace come preferisce firmarsi, con la v al posto della u) nella sua lettera di risposta non spiega ne prova a giustificare i motivi che lo hanno portato a pubblicare il vergognoso video. Probabilmente perchè non esiste spiegazione alcuna.

L'auspicio adesso è che almeno il movimento civico 'AmaReggio' (che ha candidato Luciano Surace alle ultime elezioni comunali) prenda immediatamente le distanze e condanni senza se e senza ma l'accaduto.