Rifiuti e roghi in periferia di Reggio, Cannizzaro: "Cittadini sentinelle del bene comune”

"Non finiremo mai di ringraziare le Forze dell'Ordine per il lavoro quotidiano che svolgono nelle loro diverse funzioni", le parole del deputato reggino

300x250px AISLA Corso

“Il mio sincero grazie ai Carabinieri del Comando provinciale che hanno eseguito l’operazione, alla Procura della Repubblica che l’ha coordinata, ai Vigili del Fuoco che spesso sono intervenuti a sedare gli incendi, ma soprattutto grazie ai cittadini di Reggio Calabria, che hanno segnalato e denunciato gli episodi di smaltimento illecito di rifiuti e di incendio degli stessi.

È soprattutto attraverso quanto fatto a monte dai residenti delle zone interessate se oggi è stato possibile dire basta a roghi tossici e deturpazione dell’ambiente in alcuni luoghi della periferia Sud!”.

300x250px AISLA Corso

A dirlo è Francesco Cannizzaro, Vice Capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati e Coordinatore regionale del Partito, intervenendo a proposito dell’operazione odierna, condotta dalla Sezione Operativa e dalla Stazione di Gallina della Compagnia di Reggio Calabria.

“Sono state accertate le responsabilità di un danno all’integrità dell’ambiente, oltre che di un pericolo per la salute pubblica. Pertanto, non finiremo mai di ringraziare le Forze dell’Ordine per il lavoro quotidiano che svolgono nelle loro diverse funzioni. Ciò che più voglio evidenziare resta tuttavia l’importanza delle denunce dei cittadini, quindi della partecipazione attiva al bene comune.

Perché di questo si tratta. Sono molto felice che in Calabria stia prendendo il sopravvento quella fondamentale consapevolezza che affidarsi allo Stato piuttosto che all’indifferenza o alla rassegnazione alla fine ripaghi. Insieme siamo tutti più forti.”