Reggio a misura di bambino: le iniziative per la Giornata dei diritti dell'infanzia

Nel trentennale della firma della Convenzione ONU, Reggio promuove la salvaguardia dei diritti dei fanciulli in tutto il mondo

In occasione della Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, l'Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Reggio Calabria, Lucia Anita Nucera comunica che il Castello Aragonese, nei giorni 19 e 20,  sarà illuminato di blu al fine di porre l'attenzione sull'importante tema della salvaguardia dei diritti dei fanciulli in tutto il mondo, nel trentennale della firma della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

REGGIO A MISURA DI BAMBINO E ADOLESCENTE

In ottemperanza all'impegno portato avanti dal settore Politiche Sociali con interventi  mirati nell'ambito del percorso "Reggio a misura di bambino e di adolescente", inoltre, mercoledì 20 novembre alle ore 9:00 presso la scuola primaria "G.Ciraolo" sul viale Europa, si terrà la presentazione del progetto "Empatia: emozione e gioco" al fine di sensibilizzare i bambini all'ascolto attivo ed al riconoscimento delle emozioni.

Aprirà i lavori la dirigente scolastica Marisa Maisano. Seguiranno gli interventi dell'assessore alle politiche sociali Lucia Nucera e di Anna Elisa Meliadò facilitatrice metodo tutta un'altra vita, operatrice scienze del se, Laughter Yoga Teacher. L'incontro sarà moderato da Daniela Gangemi, giornalista ed esperta in tecniche di comunicazione.

L'assessore Nucera, inoltre, comunica che il Castello Aragonese nei giorni 24 e 25 sarà illuminato di arancione per sensibilizzare la cittadinanza sulla tematica della violenza contro le donne.

Seguici su telegramSeguici su telegram