Reggio, Tony De Vita a CityNow: 'I miei brani raccontano di un amore che non esiste più'

"Da puro calabrese devo dire che è molto difficile cantare in neomelodico"

Antonio Porcino, in arte Tony De Vita, è un cantante neomelodico di Reggio Calabria.

"Nasco artisticamente -afferma ai microfoni di CityNow- in un periodo buio della mia vita. C'è chi si catapulta nel mondo della musica in situazioni di estrema felicità, e per me è stato il contrario. Mi ha dato tante soddisfazioni."

Antonio è ristoratore, e dopo il lavoro alla Pizzeria La Ruota che lo tiene impegnato, dedica il tempo libero al mondo musicale.

"I miei brani sono caratterizzati dai racconti di un amore che non c'è più, o che comunque non è più quello di una volta. Vedo attorno a me tante famiglie distrutte perchè ormai non si vive d'amore, ma di protagonismo. Ho già pubblicato tre brani:  Ti voglio una vita intera, Senti come batte il cuoreVoglio sta' semp cu' tte."

LA PASSIONE DEL CANTO

"Da puro calabrese è molto difficile cantare in neomelodico, però è una passione che mi ha coinvolto talmente tanto che anche questo ostacolo è stato superato. Ho iniziato a cantare da gennaio e nel periodo del lockdown ho iniziato a registrare. Fino a quel momento cantavo solo nel karaoke che svolgiamo all'interno del mio locale, ma ovviamente non brani miei. Nel mese di luglio sono stato contattato per fare lo special guest in diverse serate extra Festival che si sono svolte presso alcuni lidi della nostra città."

UN LAVORO DI SQUADRA

"Non sono solo -prosegue- in questo percorso. Al mio fianco, e li ringrazio, ci sono Peppe Ferretti (l'autore dei testi), Elio Cozza (arrangiatore dei brani) e Sebastiano Sgrò e Dario Barbuto (videomaker)."

"Ed è sempre grazie a voi -conclude- che noi possiamo diventare qualcuno. Senza di voi, saremmo niente. Un caloroso abbraccio, non resta che seguirmi."