Reggio, viola la quarantena obbligatoria: denunciato

Sanzionate nel complesso 94 persone

Nell'ambito del complessivo dispositivo di controllo Anti Covid 19 varato dalla Questura cittadina, la Polizia Locale di Reggio Calabria nei giorni di sabato e domenica ultimi scorsi ha schierato oltre 70 persone.

Durante i servizi sono state controllate 368 persone delle quali 56 sanzionate per spostamenti sul territorio immotivati. Sono stati altresì denunciate due persone per lesioni stradali e una perché ha violato la quarantena obbligatoria nel comune di residenza. Ed ancora ispezionati 388 esercizi commerciali e/o assimilati dei quali 38 sanzionati per apertura domenicale in contrasto con l'ordinanza della Presidente della Giunta Regionale.

Trattasi, per quest'ultima fattispecie, in larga parte di distributori automatici letteralmente presi d'assalto nella giornata di domenica, con rischio concreto di assembramenti vietati dalla vigente decretazione d'urgenza. Effettuate anche tre ore di volo con il drone in dotazione su numerose zone della città. Un impegno costante degli uomini e delle donne della polizia locale cittadina, diretti dal Comandante e seguito in prima linea dall'assessore Nino Zimbalatti che continuerà in piena sinergia nell'ambito del piano interforze Anti Covid attivo dal 12 di marzo.