Regionali, Meloni tuona: 'Occhiuto? Regole saltate, valutiamo cambiamenti'

La leader di Fratelli d'Italia rincara la dose. Si avvicina lo strappo all'interno del centrodestra?

Due indizi fanno (quasi sempre) una prova. Dopo le parole dei giorni scorsi non certo al miele nei confronti degli alleati di coalizione, Fratelli d'Italia attraverso la leader Giorgia Meloni continua a minacciare rotture in vista delle regionali in Calabria. “Oggi la candidatura di Roberto Occhiuto alla presidenza della Calabria è frutto di una delle regole che sono saltate e quindi la valutazione va fatta”.

Le parole di Giorgia Meloni sono arrivate all'interno della conferenza stampa di presentazione di Lucio Malan, deputato e senatore di Forza Italia per sei legislature, che ha appena aderito a Fratelli d'Italia.

"La famiglia di Fdi -sottolinea Meloni- si allarga con l'adesione di Lucio Malan un esponente di grande autorevolezza nella storia del centrodestra, vice presidente vicario del gruppo di Fi al Senato. Noi siamo molti fieri di poterlo annoverare nelle nostre fila per la sua serietà, competenza e compatibilità con le nostre battaglie".

Meloni Malan

Rischio spaccatura

Un big del partito di Berlusconi passa quindi a Fdi, un trasferimento che sembra poter gettare benzina sul fuoco di una situazione già non idilliaca. Alla base degli attriti interni al centrodestra, ci sono in sondaggi che vedono Fratelli d'Italia in costante crescita e primo partito in Italia, il sorpasso sulla Lega non è stato digerito a cuor leggero da Salvini.

La diversità di vedute e di posizioni all'interno del Governo Draghi non hanno mai fatto spegnere la cenere, divampata dopo gli scontri sulle nomine Rai. Il rischio di una spaccatura alle regionali calabresi, con Wanda Ferro lanciata come candidato di Fratelli d'Italia, non è mai stato vicino come in queste ore. Giorgia Meloni infatti, secondo ambienti vicini a Fdi, è assolutamente irremovibile: senza accordi sulle nomine Rai, con un posto riservato al suo partito all'interno del Cda o della Commissione Vigilanza, non farà sconti per le regionali in Calabria.

Secondo quanto raccolto da CityNow, il partito di Giorgia Meloni nelle ultime ore ha fatto valutazioni approfondite, pesando sulla bilancia i pro e i contro di una separazione che sino a qualche giorno fa sembrava impensabile. In quest'ottica, c'è chi giura che all'interno di Fdi sono certi di poter ottenere un ottimo risultato alle regionali calabresi con Wanda Ferro candidato Governatore. Alla luce degli scontri del centrodestra e di un centrosinistra che invece si compatta e sembra voler allargare il cerchio anche a De Magistris, la partita delle prossime regionali in Calabria scopre nuovi equilibri e incertezze.