Bruna Siviglia riceve il premio nazionale 'Valarioti Impastato'

Alla fondatrice dell'associazione Biesse è andato il premio "per l'impegno civile nella lotta alla legalità"

Premio Nazionale "Valarioti Impastato" a Bruna Siviglia, fondatrice e Presidente dell'associazione Biesse. Per l'impegno morale e civile nel percorso di rieducazione delle giovani generazioni.

Bruna Siviglia riceve il premio Valarioti Impastato

Fondatrice dell'Associazione Biesse, è impegnata in molteplici progetti fra i quali "Giustizia e Umanità Liberi di Scegliere", connessi alle tematiche della legalità, della giustizia e della cultura attiva. Si distingue per le attività di animazione sociale e partecipazione collettiva, questa la motivazione del riconoscimento, che ogni anno viene conferito a personalità di spicco che si sono distinte nell'impegno per la legalità e il contrasto alle mafie.

A consegnare il premio è stata Danila Nesci, sottosegretario di stato presente alla cerimonia  che si è svolta a Rosarno nell'auditorium dell'istituto scolastico Piria. La cerimonia giunta alla VI edizione organizzata dalla Preside Maria Rosaria Russo da sempre impegnata sui temi della legalità e nel contrasto alla criminalità organizzata ha visto la partecipazione anche dell On.Piera Aiello, presidente ad honorem della commissione scientifica.