Il commovente saluto di Spirlì a Jole Santelli

"Vieni con me amica mia. Ti accompagno nel tuo ufficio, quello che non hai mai abbandonato dal giorno dell'elezione"

"E, ora, Amica mia, vieni con me. Ti accompagno nel tuo ufficio. Quello che non hai mai abbandonato dal giorno della tua elezione.

Ci passeremo ancora un giorno insieme. A raccontarci, muti entrambi, i sogni e i progetti per questa nostra Terra.

Tu Donna, io uomo. Tu Cosentina, io Reggino. Tu Forzista, io Leghista. Tu testarda, io testardo. Tu ironica, io ironico. Tu, io. Tu, io. Tu, io".

Lo ha scritto in un post su Facebook Nino Spirlì, assessore alla cultura e vice presidente della Regione Calabria.