Sandra Savaglio primo ospite dei Caffè letterari 2020 del Rhegium Julii

Rhegium Julii fa il suo debutto con l’assessore regionale alla ricerca ed all’istruzione

Sarà Sandra Savaglio ad inaugurare domenica prossima alle ore 21.30, nell’Arena del Circolo del tennis 'Rocco Polimeni' di Reggio Calabria, la stagione dei Caffè letterari 2020 del Rhegium Julii.

Astrofisica, docente all’Università della Calabria, Fellow e senior research scientist all’European Southern Observatory di Monaco di Baviera, alla Johns Hopkins University e allo Space telescope Science Institute di Baltimora, oggi assessore regionale con delega all’Università, alla ricerca ed all’istruzione.

Nel 2004 la rivista americana Time l’ha messa in copertina come simbolo della fuga dei cervelli europei verso gli Stati Uniti. Vanta 200 pubblicazioni in riviste internazionali.
Ha scritto per la Mondadori Tutto l’Universo per chi ha poco spazio tempo.

"È un libro che racconta quello che sappiamo del mondo in cui viviamo e di quanto ci circonda, della sua origine, della sua storia, di come è arrivato a essere ciò che è oggi e di ciò che diventerà n futuro – scrive la Sandra Savaglio – Parla dei progressi delle nostre conoscenze… ma non trascuro di soffermarmi sulle cose che ancora non sappiamo".

Il presidente del Rhegium Julii Pino Bova:

"L’Universo nel quale siamo immersi ci affascina sempre per il suo mistero, per quanto d’incontrollato e di sconosciuto esprime. L’armonia del Creato, l’equilibrio tra i mondi, ha sempre un che di superiore, di divino, di metafisico che ci coinvolge e suscita emozioni, suggestioni e miti straordinari. E’ sempre un piacere, ogni anno ospitare personalità di una levatura così importante che coinvolgono ogni nostro senso e alimentano il fascino della scoperta".