Chi è Sandra Savaglio, Assessore all'istruzione della Regione Calabria

L’astrofisica Sandra Savaglio è stata la prima delle due donne nominate in giunta da Jole Santelli

L’astrofisica Sandra Savaglio è stata la prima delle due donne nominate nella giunta della Regione Calabria di Jole Santelli.

LE DELEGHE DI SANDRA SAVAGLIO

Il suo mandato è iniziato il 20 febbraio e prevede le deleghe:

  • all’Istruzione e alla ricerca scientifica.

IL CURRICULUM DI SANDRA SAVAGLIO

Sandra Savaglio, cosentina, classe 1967, è cresciuta in Calabria a Marano Marchesato. Consegue la Laurea in Fisica nel 1991 all’Università della Calabria, dove ha svolto il proprio dottorato. Una serie interminabile di esperienze lavorative in giro per il mondo caratterizzano il suo curriculum: Francia, Stati Uniti, Germania.

Specializzata nell’astrofisica delle galassie distanti, dell’arricchimento chimico dell’universo e dei fenomeni esplosivi, vanta oltre centoventi pubblicazioni in riviste internazionali, in qualità di autrice o coautrice. Nel 2004 appare sulla copertina della rivista americana Time. La Savaglio è il simbolo della fuga dei cervelli europei negli Stati Uniti.

Ha insegnato astrofisica presso la Johns Hopkins University a Baltimora, l’Università della Calabria e presso l’Università Tecnica a Monaco di Baviera. È regolarmente invitata a conferenze internazionali e in Italia partecipa a eventi pubblici per la divulgazione scientifica.

La Savaglio lavora, attualmente, presso:

  • Dipartimento di Fisica dell’Università della Calabria;
  • European Southern Observatory (Monaco di Baviera).

Nel 2014 è tornata in Calabria, dove è professore di astrofisica all'Università della Calabria. Oltre all'attività accademica, è impegnata nella promozione della scienza e delle donne nella scienza.