Sanità e disabilità, Cinzia Nava annuncia un incontro con L’ASP

L’allarme arriva dal presidente della Crpo Calabria

Ringrazio la commissaria straordinaria Asp di Reggio Calabria, Carolina Ippolito che, venuta a conoscenza della mia richiesta di incontro con i commissari straordinari, ha accolto immediatamente il mio appello finalizzato- spiega Cinzia Nava - ad avere reale contezza sulla situazione attuale dei disabili in Calabria sul fronte, fondamentale, dell’assistenza e quindi degli ausili utili e necessari per una migliore e doverosa qualità di vita. L’incontro, programmato per mercoledì o giovedì prossimi, sarà pertanto una importante occasione di ascolto e di confronto, ma anche di dare voce alle problematiche attinenti la disabilità in qualità di presidente della Crpo Calabria e di persona con disabilità, e che ha sempre ripetuto che non esiste differenza che possa far negare tale diritto civile”.

“Mi dichiaro soddisfatta di questa attenzione- aggiunge Cinzia Nava, che nei giorni scorsi aveva annunciato che avrebbe interessato della questione anche il Prefetto di Reggio Calabria- perché in questo modo potrò dare risposte  alle continue richieste di aiuto da parte di madri di ragazzi affetti da disabilità che mi chiedono di sostenerle nel fare rispettare i diritti per i loro figli. E’ emerso uno spaccato preoccupante della Calabria dove non verrebbero garantiti servizi fondamentali alle persone affette da patologie invalidanti, servizi che garantiscono la vita, già resa difficile dalla malattia: ausili per muoversi o, finanche ausili utili per poter espletare la propria igiene personale”.

Seguici su telegramSeguici su telegram