Sbarchi, nessuna tregua. L'ennesimo a Roccella, 80 persone salvate

Sono stati salvati dagli uomini della Guardia Costiera. Si tratta prevalentemente di nuclei familiari

La motovedetta 326 della Guardia Costiera è giunta in porto a Roccella Jonica questa mattina intorno alle 6:40, con 82 persone (37 uomini, 26 donne, 19 minori) è composto prevalentemente da Siriani (70) e Palestinesi (8) prelevate al largo da un motopeschereccio con un'operazione di soccorso resa particolarmente difficile dalle avverse condizioni meteo-marine.

In corso le consuete operazioni di prima assistenza ed identificazione.

Il resto del gruppo (160 circa) è stato trasbordato su un pattugliatore rumeno che si è diretto a Crotone.

Non si arresta dunque il flusso dei migranti diretti in Calabria nel silenzio assordante della politica regionale e nazionale.