Seggiovia, Gambarie riparte da qui. Malara: 'Ricostruiremo e sarà meglio di prima'

A Gambarie, l'amministrazione comunale è già pronta a ricostruire la seggiovia distrutta da un incendio, creando una struttura ancora più innovativa

La scorsa settimana il Sindaco di Santo Stefano in Aspromonte, Francesco Malara, aveva informato i cittadini dell'avvenuta distruzione della stazione di arrivo della seggiovia Piazza Mangeruca-Monte Scirocco.

La ricostruzione della seggiovia dopo l'incendio

seggiovia gambarie

Subito dopo la cattiva notizia, il primo cittadino del Comune aspromontano non si era dato per vinto, ed aveva annunciato:

"Abbiamo già avviato una interlocuzione con la Regione Calabria".

Nella giornata di oggi, domenica 15 novembre, è arrivata finalmente una bella ed importante novità:

“Dopo l’incendio avvenuto nella stazione seggioviaria di arrivo a Monte Scirocco il 7 novembre, abbiamo subito iniziato a lavorare attraverso l’importante sinergia istituzionale Comune- Regione -Parlamento per far sì che dalla criticità si possa realizzare un’opportunità per Gambarie e il suo centro sciistico importante per tutta la Calabria".

Il sindaco Francesco Malara ha concluso:

"Siamo qui per ricostruire con caratteristiche più moderne e rilanciare così ad una Gambarie sempre più infrastrutturata, aperta, turistica e ospitale".