Serie B: clamorosa squalifica per l'attaccante del Pisa Marconi

La sentenza arriva dalla Corte Federale d'Appello a sezioni unite

Squalifica maxi per il centravanti del Pisa Michele Marconi, per fatti risalenti allo scorso dicembre. La Corte d'Appello della FIGC ha usato la mano pesantissima verso il calciatore neroazzurro. La notizia riportata da gazzetta.it

10 giornate di squalifica per Marconi

"La Corte d'appello della Figc ha squalificato per 10 giornate Michele Marconi, attaccante del Pisa. Secondo l'accusa Marconi aveva rivolto la frase "la rivolta degli schiavi" durante Pisa-Chievo dello scorso 22 dicembre nei confronti di Joel Obi. Dopo la prima udienza del tribunale federale a marzo la Procura aveva impugnato la sentenza, rimandando tutto al secondo grado di giudizio della giustizia sportiva che ha deciso in maniera durissima.

L'udienza della Corte federale d'appello a sezione unite, è durata poco più di un'ora e si è riunita in videoconferenza secondo le disposizioni Covid. Le nuove prove portate a sostegno dell'accusa hanno ribaltato l'esito del primo grado che aveva assolto Marconi. A questo punto bisognerà attendere qualche giorno per la pubblicazione delle motivazioni".