Serie B: esultano i 20.000 del S. Vito-Marulla, il Cosenza è salvo

Il Vicenza retrocede in serie C dopo una stagione assai deludente. Festeggiano i due calciatori amaranto Liotti e Situm

Dopo la sconfitta nella partita di andata maturata proprio nel finale, una gara attenta e di grande temperamento, consente al Cosenza di battere il Vicenza e assicurarsi per il quinto anno consecutivo la partecipazione al campionato di serie B (2-0 il risultato finale). Mattatore della serata l'attaccante più esperto il trentasettenne Larrivey, autore di una doppietta. Assolutamente determinante per la salvezza dei rossoblu il contributo dell'esperto centravanti, arrivato qualche giorno dopo la chiusura del calciomercato di gennaio da svincolato e protagonista di gol pesanti. Va giù, invece, il Vicenza, compagine costruita per la disputa di un campionato decisamente diverso e che solo dopo l'arrivo di Baldini in panchina ha effettuato una buona rimonta dalla parte bassa della classifica, diventata però inutile al termine di questo doppio confronto. Festeggiano anche Situm e Liotti, di proprietà della Reggina.