La nuova serie B è pazzesca. Con il Cagliari il quadro è quasi completo

Incredibile finale di campionato in A, miracolosa salvezza della Salernitana

Lo si dice all'inizio di ogni stagione: "La migliore serie B degli ultimi 10 anni". Ma questa volta potrebbe essere davvero così, tenendo conto non solo della forza economica delle società che andranno a comporre il girone, ma anche il blasone di tante squadre con storie importantissime. L'ultima giornata in serie A è stata incredibile con la pesantissima sconfitta interna della Salernitana e con il Cagliari che non è riuscito ad andare oltre lo 0-0 sul campo del retrocesso Venezia.

La nuova serie B

Partiamo dalle tre retrocesse Venezia, Cagliari e Genoa, alle quali si aggiungono Ascoli, Perugia, Frosinone, Ternana, Cittadella, Cosenza, Parma, Como, Spal, Reggina (?), Brescia, Benevento ed una tra Pisa e Monza che si giocano la finale per andare in serie A, ed ancora la vincente dei playoff di serie C in corso in questi giorni (una tra Catanzaro, Feralpi Salò, Padova e Palermo) oltre alle neo neopromosse dalla C Bari, Sud Tirol e Modena.

E' d'obbligo l'interrogativo sulla Reggina, fino a quando non si avrà un quadro della situazione più chiaro. A Vicenza si sta alla finestra.