Serie B: avanzano le possibilità di ripescaggio del Cosenza. La situazione

Il Chievo ha presentato ricorso, ma secondo la Gazzetta dello Sport rimane in grande pericolo

"Cosenza scalpita per la B", è il titolo de La Gazzetta dello Sport. La società del presidente Guarascio è alla finestra ed attende che si faccia chiarezza sulla posizione del Chievo che, si ricorda, si è visto bocciare dalla Covisoc la domanda di iscrizione al prossimo campionato di serie B. Il club del presidente Campedelli ha tempo fino al prossimo 13 luglio per rimettersi a posto ed ha già annunciato ricorso, ma secondo Gazzetta dello Sport c'è un problema che potrebbe non essere superato:

Chievo, iscrizione complicata

"Il problema con l’Agenzia delle Entrate non sarebbe stato sistemato a dovere. La questione è complicata, ma in sostanza il Chievo aveva già in atto una rateizzazione del debito e non avrebbe pagato alcune rate: dopo aver rimediato negli ultimi giorni ai pagamenti, avrebbe voluto ripristinare quell’accordo, che però per il Fisco sarebbe ormai decaduto".