Sanità, sit-in UIL a Reggio: le precisazioni del GOM

La Direzione "non condivide la scelta" dell'organizzazione sindacale. La nota di chiarimenti

La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” ha ricevuto comunicazione da parte della UIL-Reggio Calabria che, mercoledì 22 settembre, avrà luogo un sit-in di protesta nei parcheggi del presidio ospedaliero “Riuniti”.

Le precisazioni del GOM sul sit-in Uil

"Pur non condividendo la scelta dell’Organizzazione sindacale circa la sede del sit-in in questione, atteso che il “Riuniti” ha fornito e continua a fornire prestazioni sanitarie di alta qualità, comprese quelle di contrasto al COVID-19, e nel pieno rispetto delle prerogative sindacali, la Direzione del G.O.M. ha chiesto alla UIL, con nota prot. n. 19043/2021, il corretto utilizzo degli spazi ospedalieri onde evitare disservizi nella gestione delle attività sanitarie, nonché disagi ai pazienti, con particolare riferimento ai disabili ed ai dializzati che proprio nell’area dove dovrebbe tenersi il sit-in hanno i parcheggi a loro riservati.

Già S.E. il Prefetto è più volte intervenuto, a livello territoriale, a tutela dei pazienti dializzati, e di questa stessa richiesta il G.O.M. si fa promotore al fine di sensibilizzare i manifestanti circa il corretto comportamento da tenere nell’area di sosta a loro destinata".