La Reggina cala il poker, demolisce la Spal e vola in classifica

Vittoria pesantissima per la squadra di Baroni, sempre più lontana dalla zona play out

Continua il momento magico della Reggina che sbanca Ferrara e conquista tre punti pesantissimi, grazie alla doppietta di Rivas ed ai gol di Montalto ed il solito Folorunsho. Strada spianata dall'espuslione di Mora dopo otto minuti di gara.

Primo tempo

Per la difficile trasferta di Ferrara, mister Baroni recupera e manda subito in campo Montalto, mentre per Jeremy Menez è ancora panchina. L'infortunato Di Chiara viene sostituito da Liotti.

Subito Folorunsho in evidenza con un pallone recuperato e ripartenza, subisce fallo battuto poi da Edera e sul colpo di testa di Loiacono para Berisha. Al settimo minuto simula in area Mora già ammonito, doppio giallo e l'esperto centrocampista della Spal va fuori, Reggina in superiorità numerica. Al sedicesimo minuto, bellissima combinazione sulla corsia esterna, cross perfetto di Liotti e Rivas dalla parte opposta colpisce in maniera precisa e batte Berisha, Reggina in vantaggio. Gli amaranto approfittano della enorme difficoltà della Spal ed insiste. Ancora dalla sinistra Liotti, con Folorunsho che tiene la palla dentro e fa sponda per Montalto, di prepotenza colpisce a botta sicura e raddoppia per la Reggina. Amaranto vicinissimo al terzo gol, con la discesa di Rivas bravo a servire il compagno, colpisce di sinistro e palla che sfiora il palo. Pericolo al minuto trentanove per la Reggina, con una bella punizione dal limite battuta da Esposito che scheggia la traversa. Nel finale di tempo ci prova dalla distanza Valoti, forte e precisa la sua conclusione, para Nicolas.

Secondo tempo

Sernicola per Sala è la prima mossa del secondo tempo del tecnico Marino. Tre minuti e la Reggina segna ancora. Lancio preciso di Delprato per Montalto, sponda per Rivas che finge il cross e batte Berisha su sul palo. Rivas si sblocca ed è per lui una doppietta. Dopo qualche minuto, punizione di Esposito deviata che spiazza Nicolas e palla in rete, la Spal accorcia. Poco dopo la mezz'ora ruba palla Montalto che dai venticinque metri tira un bolide che Berisha manda in angolo. Qualche minuto più tardi gran giocata di Menez, entrato per Rivas sulla sinistra, sterzata e palla d'oro per Edera che sbaglia la conclusione pur ben piazzato. All'appello mancava il solito Folorunsho e dopo una azione insistita sulla corsia di sinistra ed una serie di conclusioni, su assist di Menez piazza la palla in fondo alla rete a ventitre minuti dalla conclusione e la Reggina arriva a quattro, Folorunsho a sette marcature. C'è spazio per Bianchi e Bellomo. A dieci minuti dalla conclusione Berisha nega a Folorunsho la gioia della doppieta quasi a botta sicura che poi lascia il campo per Okwonkwo. Entra anche Denis per Montalto. Nei minuti finali la Regginas gestisc a suo piacimento il vantaggio ed il match e chiude con una vittoria pesantissima che adesso l'avvicina addirittura alla zona play off.