Stop J&J, Speranza: 'È un vaccino importante, dovrà essere usato'

Il Ministro della Salute ha commentato la vicenda che ha visto coinvolto il vaccino americano

Il ministro della Salute ha commentato la recente vicenda che ha coinvolto l'ultimo vaccino anti-Covid arrivato in Italia. Janssen di Johnson & Johnson avrebbe dovuto imprimere una notevole svolta alla campagna vaccinale dell'intero Stivale dato che si tratta del primo monodose presente sul mercato. Così purtroppo non è, al momento, a causa di uno stop consigliato dagli Usa.

Lo stop di Johnson & Johnson: le parole di Roberto Speranza

Secondo il ministro Speranza "il vaccino Johnson & Johnson dovrà essere usato".

Fermato negli Usa, a titolo precauzionale, dopo 6 casi di una rara malattia riguardante il coagulo del sangue,  successivi alla somministrazione.

Nel suo intervento a Porta a Porta, il ministro della Salute ha affermato:

"Abbiamo fatto oggi pomeriggio una riunione con i nostri scienziati e chiaramente con l'Agenzia italiana del farmaco, siamo in collegamento con l’agenzia europea Ema e e valuteremo nei prossimi giorni, appena Ema e gli americani ci daranno notizie più definitive, quale sarà la strada migliore. Ma penso che anche questo vaccino dovrà essere utilizzato perché è un vaccino importante".