Tonno Callipo, Abouba: "Dobbiamo essere più concentrati nei finali di set"

Stasera squadre in campo per la terza di campionato

Subito di nuovo in campo per il terzo turno di regular season: stasera mercoledì 7 ottobre alle ore 20.30 la Tonno Callipo sarà di scena all'Allianz Cloud per sfidare Milano. Un altro banco di prova per la formazione di coach Baldovin reduce da due sconfitte rimediate contro le corazzate Peugia e Modena. In terra lombarda l'occasione per rifarsi e trovare la carica necessaria per affrontare il tour de force di un intenso mese di ottobre già in corso e che ancora riserva ancora le trasferte di Padova e Ravenna inframezzate dai match interni con Verona e Piacenza.

Adesso però testa a Milano, un altro esame a dir poco ostico. La gara contro la squadra meneghina torna a distanza di diciotto giorni: il 20 settembre scorso infatti, per la seconda giornata degli ottavi di Coppa Italia, la squadra di Piazza si è imposta al PalaMaiata per 3-1. Proprio da quell'incontro, oltre che da quelli più recenti di campionato, il team calabrese ha tratto le opportune indicazioni per fare meglio soprattutto nei momenti cruciali dei set in cui tra le fila giallorosse è mancata la necessaria concretezza per chiudere i parziali a proprio favore.

L'impresa non si presenta affatto agevole per la Callipo visto che Milano è a punteggio pieno dopo le prime due giornate di Campionato dimostrando di avere così tutte le carte in regola per essere tra le favorite del torneo. La formazione lombarda così come ha fatto vedere in Coppa Italia dispone di diverse individualità di spicco a partire dall’opposto Patry per continuare con i vari Sbertoli, Isikawa e capitan Piano.

Dal canto suo la Callipo deve acquisire maggiore consapevolezza nei propri mezzi puntando a giocare su ogni palla come fosse quella decisiva. Se da un lato è apprezzabile la personalità mostrata da Cester e compagni per gran parte dei match disputati  dando filo da torcere ad avversari quotati quali Perugia e Modena, dall’altro occorre spingere sull’acceleratore quando se ne presenta la possibilità.

Per preparare al meglio questo impegno i giallorossi vibonesi sono tornati al lavoro già nel pomeriggio di lunedì per poi partire alla volta di Milano nella tarda mattinata di ieri. Nella rifinitura di stamattina coach Baldovin metterà a punto gli ultimi accorgimenti per decidere il roster che affronterà la formazione lombarda con l’intento di iniziare a raccogliere punti in questo avvio di campionato per non rimanere staccati in classifica. Ne è consapevole anche l’opposto brasiliano Abouba: Abbiamo tanta voglia di vincere dopo aver perso le prime due gare. Dopo Modena ci siamo subito rituffati nel lavoro per fare del nostro meglio. Certo Milano è un’ottima squadra, in particolare in attacco dispone di elementi di grande forza. Noi dovremo cercare di essere concreti al servizio sbagliando il meno possibile poiché ciò sarà utile al nostro gioco di squadra”. Sulle difficoltà a chiudere le tante situazioni di vantaggio avute fino ad ora il giocatore sudamericano offre la sua chiave di lettura: “Dovremo cercare di essere più sereni sul finire dei set. Purtroppo abbiamo sbagliato qualcosa per cui serve più concentrazione e più concretezza”. Numeri positivi per Abouba alla sua seconda stagione in giallorosso, ma l’obiettivo è crescere: “Sicuramente posso e devo fare ancora di più. Sto lavorando molto sia in battuta che a muro perché ciò sarà di grande aiuto all'economia della squadra. Non vedo l’ora di giocare questa terza giornata di campionato e con il supporto dei miei compagni ottenere i primi punti della stagione”.

Su 7 incroci contro gli ambrosiani, i vibonesi si sono imposti 2 volte, di cui una in Lombardia al PalaYamamay di Busto Arsizio nell’incontro del 2016 valevole per la seconda serie nazionale. A Milano torna l’ex Rizzo nei panni di rivale.

AVVERSARIO

Il riconfermato coach Roberto Piazza dispone di un roster di qualità. Perso l’opposto olandese Abdel-Aziz sono arrivati giovani affermati quali il nazionale francese Patry, opposto ex Latina, messosi già in mostra alle qualificazioni olimpiche di Berlino. Quindi il giapponese Ishikawa dal Padova, dotato di un ottimo servizio ed il canadese Maar reduce dalla Dynamo Mosca. In regia il forte palleggiatore Sbertoli (alla sesta stagione nella sua Milano in A1), mentre al centro ecco il ritorno di capitan Piano, dopo l’infortunio del febbraio del 2019, con lui al centro il riconfermato sloveno Kozamernik, il libero Pesaresi. Completano la rosa Daldello, Basic, l’ultimo arrivato Weber ed i giovani Mosca, Staforini e Meschiari.

PRECEDENTI IN SUPERLEGA 7 (5 vittorie Milano, 2 Vibo Valentia)

Ultima vittoria Milano: 4 dicembre 2019: Milano-Callipo 3-1

Ultima vittoria Vibo: 29 dicembre 2016: Callipo-Milano 3-0

Ex: Marco Rizzo (Callipo) alla Revivre Milano nel 2014-15

PROBABILI FORMAZIONI


Tonno Callipo Calabria VV: Saitta-Abouba, Cester-Chinenyeze, Defalco-Rossard, Rizzo (L). All. Baldovin.

Allianz Powervolley Milano: Sbertoli-Patry, Kozamernik-Piano, Ishikawa-Maar, Pesaresi (L). All. Piazza.

ARBITRI: Mauro GOITRE di Torino e Andrea POZZATO di Bolzano

Terzo arbitro: Pernpruner
Addetto al Video Check: Ferrara Segnapunti: Salvo

Diretta su www.elevensports.com inizio ore 20.30

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Yuki Ishikawa - 1 gara giocata alle 100 (Allianz Milano)
In carriera: Stephen Timothy Maar - 3 muri vincenti ai 100, Matteo Piano – 3 ace ai 100, Riccardo Sbertoli - 3 muri vincenti ai 100 (Allianz Milano), Davide Saitta - 3 punti ai 700 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)

Classifica
Allianz Milano 6, Sir Safety Conad Perugia 6, Cucine Lube Civitanova 5, Leo Shoes Modena 3, Itas Trentino 3, Kioene Padova 3, Vero Volley Monza 3, Gas Sales Bluenergy Piacenza 3, NBV Verona 3, Consar Ravenna 1, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0, Top Volley Cisterna 0