Motta San Giovanni, Don Ciotti incontra gli studenti: "Diffidate dai camminatori solitari"

"Diffidate, diffidate e diffidate dai camminatori solitari. Il cambiamento che sogniamo e desideriamo ha bisogno di ciascuno di noi. La malattia più terribile che esista oggi è la delega, la rassegnazione e la diffidenza".

Sono le parole di Don Luigi Ciotti di questa mattina agli studenti della scuola Motta San Giovanni a Reggio Calabria in occasione dell'inaugurazione dell'area pubblica a Lazzaro Francesco Giorgino, barbaramente assassinato il 21 febbraio del 1996.