Villa, la Lega perde i pezzi. Calderone: 'Saccomanno tenta di prendersi i meriti'

"Ho deciso di iscrivermi a Forza Italia, mi metterò al servizio dei villesi"

"Sono grata a tutti i villesi che mi hanno accordato la loro fiducia. E devo ringraziare esclusivamente la mia famiglia ed i miei amici se, con le mie sole forze, sono riuscita ad essere eletta al Consiglio comunale di Villa".

Stefania Calderone, neo eletta al consiglio comunale di Villa San Giovanni, risponde seccamente al coordinatore regionale della Lega Saccomanno.

"Mi rammarica che soltanto adesso il Commissario regionale della Lega si sia ricordato di me, cercando di coinvolgermi.  Ma, visto il comportamento assunto dall'avv. Giacomo Saccomanno ed alla luce delle sue recenti dichiarazioni post voto, respingo al mittente questa recente volontà di coinvolgimento e soprattutto il becero tentativo di prendersi meriti che non ha rispetto alla mia elezione. Anzi, tutto questo mi dà lo spunto perfetto per dire che faccio un passo indietro da militante della Lega, dove regna sovrana la confusione, anche a causa dei dirigenti locali".

Calderone, attraverso Facebook, annuncia il passaggio a Forza Italia.

"DA ELETTA ho deciso di iscrivermi a Forza Italia, trovandomi in totale sintonia con la linea politica del Coordinatore provinciale di Reggio Calabria, l'On. Francesco Cannizzaro.

Mi metterò da subito al servizio della mia Comunità, assieme agli altri colleghi consiglieri, per il bene di Villa San Giovanni".