A Reggio il truck 'Vista in Salute' per controlli oculistici gratuiti

Il tir hi-tech è arrivato in città. È attrezzato con dispositivi medico diagnostici ad alta tecnologia e più postazioni per effettuare controlli oculistici gratuiti

È arrivato in Calabria il truck della Campagna nazionaleVista in salute” per la prevenzione delle malattie della retina e del nervo ottico promossa dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità - IAPB Italia Onlus, che ha ricevuto il patrocinio della Regione Calabria.

Vista in salute il truck hi-tech per controlli oculistici

‘Vista in salute’ è un progetto itinerante promosso dall’IAPB Italia che mette a disposizione una grande struttura ambulatoriale mobile – un tir hi-tech – attrezzata con dispositivi medico diagnostici ad alta tecnologia e dotata di più postazioni, presso la quale sarà possibile effettuare gratuitamente controlli oculistici finalizzati all’individuazione precoce delle principali malattie della retina e del nervo ottico, riservati a persone di età superiore ai 40 anni.

La conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, introdotta da Marcello Portesi di Altis, si è svolta martedì 26 ottobre a Reggio Calabria, con gli interventi di Demetrio Delfino, assessore al Welfare di Reggio Calabria; di Giorgio Ricci, della direzione nazionale dell’IAPB Italia e dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità, e di Livio Marco Franco, direttore dell'Unità operativa complessa di Oculistica del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria.

“La vista è un bene prezioso, un enorme patrimonio personale che dobbiamo imparare a preservare. E’ allora fondamentale la prevenzione – ha affermato Ricci - perché una diagnosi precoce può fare la differenza per ridurre i danni causati da glaucoma, retinopatia diabetica e maculopatia. Popolazione e istituzioni, ognuno con i rispettivi ruoli, devono mettere in atto le iniziative per potenziare la prevenzione i cui costi, in termini sociali ed economici, sono comunque inferiori a quelli da sostenere per le cure e i danni causati dall’ipovisione. Un esempio proficuo è questa campagna, resa possibile grazie al sostegno del Parlamento italiano con uno stanziamento triennale nella Legge di bilancio 2019”.

“Sul truck dove si svolgono i controlli sono disponibili la tomografia a coerenza ottica con foto del fondo oculare, che consente di rilevare la presenza di patologie della retina, l’autorefrattometro per misurare difetti visivi e il tonometro per la misurazione della pressione oculare che, se elevata, può denotare la presenza di glaucoma”, ha spiegato il direttore dell’Uoc di oculistica. Facendo riferimento in particolare alla nostra regione, Franco ha evidenziato che “la retinopatia diabetica ha una certa incidenza perché legata alla scarsa attenzione rispetto al controllo della patologia diabetica, della quale è una conseguenza”.

In rappresentanza dell’Amministrazione della Citta metropolitana, Delfino ha plaudito alla Campagna ‘Vista in salute’, “strumento di un elevato valore sociale oltre che utile per la salute dei cittadini, che rappresenta un modo concreto per stimolarli ad essere consapevoli dell’importanza fondamentale della prevenzione”.

Sulla falsariga la dichiarazione inviata dal neo presidente della Regione, Roberto Occhiuto, che ha ringraziato i promotori dell’importante iniziativa che toccherà tre città della regione.

Le tappe previste in Calabria

  • 26-27 ottobre a Reggio Calabria area parcheggio Stazione Lido;
  • 29-30 ottobre a Cosenza, piazza dei Bruzi;
  • 31 ottobre-1 novembre a Catanzaro, piazza Rossi

I controlli si eseguono dalle ore 10 alle 18 su prenotazione in presenza. L’intero percorso ha una durata complessiva di 15 minuti. Per usufruire delle visite, disponibili fino a esaurimento posti, le persone interessate, munite di green pass, dovranno ritirare il numero di prenotazione direttamente presso l’unità mobile. I numeri per l’accesso alle visite saranno distribuiti alle 10 per la mattina e alle 15 per il pomeriggio.

Ulteriori informazioni su www.vistainsalute.it