Volley - Prima uscita e primo sorriso per la Tonno Callipo

Allenamento congiunto con i lucani utile in vista del prossimo campionato. 

Prima positiva prova della Tonno Callipo che sul taraflex ha già dato idea di essere un gruppo coeso e volenteroso. A tal proposito abbiamo ascoltato l’allenatore Cichello: “Sono molto soddisfatto dell’atteggiamento con cui i ragazzi hanno affrontato il test. Tirando le somme della prova che abbiamo affrontato oggi il mio commento non può che essere positivo. C’era molta attenzione da parte della squadra a fare bene e così è stato.” L’allenamento congiunto con i lucani servirà anche per curare gli aspetti che meno hanno funzionato sempre in vista del prossimo campionato.

Passiamo alla cronaca: Il coach Cichello decide di schierare la squadra “titolare” con Baranowicz in palleggio, Abouba in posto 2, Vitelli e Mengozzi centrali, Ngapeth e Carle schiacciatori, Rizzo libero. Le risposte dopo quasi un mese di preparazione sono arrivate immediatamente sul campo. Si è vista infatti una squadra già reattiva che ha metabolizzato il tanto lavoro effettuati e soprattutto gli schemi e i dettami tecnici del duo Cichello-D’Amico. Per quanto riguarda il gioco i padroni di casa, che di fronte si sono trovati un Lagonegro motivato e composto a muro, hanno fatto vedere delle buone cose in tutti i fondamentali. Il parziale è scivolato via liscio a favore della Callipo che ha chiuso sul punteggio di 25/20. Il secondo parziale si gioca sulla falsariga del primo con i locali sempre a spingere sul pedale dell’acceleratore e il Lagonegro che non vuole certo alzare bandiera bianca difronte alla Tonno Callipo. I giallorossi hanno la meglio e vincono con il punteggio di 25/18.

Coach Cichello ha provato delle nuove soluzioni in campo facendo entrare a terzo set iniziato il giocatore Marco Pierotti al posto di Ngapeth, e in regia il palleggiatore Sebastiano Marsili in sostituzione del capitano Baranowicz. In questo parziale evidenziamo la prova dell’opposto brasiliano Abouba che ha sfoderato una performance completa in attacco, muro e difesa.

Intanto Lagonegro dimostra di non scoraggiarsi al cospetto di una squadra di Superlega e vince meritatamente il set approfittando anche della stanchezza degli uomini di mister Cichello che inevitabilmente si è fatta sentire alla fine di una giornata trascorsa intensamente in palestra. Tra le fila dei lucani si è messo in evidenza lo schiacciatore Mazzone.

Tonno Callipo Volley 3 – Rinascita Lagonegro 1

Progressione set: 25/20 - 25/18 - 27/25 - 19/25

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Mengozzi 5, Marsili, Pierotti 3, Drame Neto “Abouba” 20, Vitelli 15, Ngapeth 11, Carle 10, Baranowicz 2, Rizzo (L 1), Cugliari, Sardanelli (L2), Armenante, Chakravorti.

Rinascita Lagonegro: Mazzone 17, Fantauzzo 4, Ramberti, Corrado 6 , Zoppellari, Tiurin 19, Spadavecchia 6, Maccarrone 1, Robbiati 3, Condorelli (L2), Ribezzo, Santucci (L1), Ladaga, Vecellio

Arbitri: Nicolazzo, Cavalieri di Lamezia Terme

 

Seguici su telegramSeguici su telegram