Zona rossa e screening di massa per Platì: la richiesta dell'amministrazione comunale

La situazione Covid peggiora e l'amministrazione comunale ha deciso di scrivere al presidente Spirlì ed al ministro Boccia

Zona rossa e screening di massa, è questa la richiesta dell'amministrazione del Comune di Platì al Presidente facente funzioni della Regione Calabria ed al ministro Francesco Boccia.

Zona rossa e screening di massa per Platì

Il sindaco Rosario Sergi e il consigliere comunale Pietro Marra hanno sollecitato l'attenzione delle istituzioni regionali e nazionali con una lettera, nella quale si legge:

"Con la presente per chiedere l’attivazione della “zona rossa” e screening di massa nel Comune di Platì(RC) visto che dal mese di Novembre i contagi non tendono a diminuire, anzi c’è un amento costante con circa 90 positivi, 2 morti e alcuni ricoverati, quindi bisogna capire e bloccare i possibili focolai".

Marra prosegue:

"Mi unisco alla richiesta fatta giorni fa dal nostro Sindaco Dott. Rosario Sergi (che aveva già attivato il C.O.C. Centro Operativo Comunale) in quanto la comunità di Platì ne sta risentendo emotivamente anche perché non era stata toccata dalla prima ondata di Marzo e Aprile scorso.

Da Consigliere Comunale e Capogruppo in questi giorni ho ribadito alla popolazione di rispettare le regole e le dovute precauzioni, perché il coronavirus è aggressivo e in alcuni casi non perdona".