Addio a Claudio Paci, percussionista del gruppo reggino dei Mattanza

Avrebbe compiuto 31 anni tra pochi giorni

 "Non ci posso credere la notizia è allucinante". "Ciao Claudio, la musica ci ha fatto incontrare e diventare amici, non dimenticherò mai le serate e le risate insieme..ogni volta che suonero' un mio pensiero correrà verso te un abbraccio fortissimo caro amico mio...". E ancora "È veramente tutto ingiusto. Sono molto dispiaciuta, che la terra ti sia lieve".

Sono solo alcuni dei tanti messaggi che ricordano il musicista dei Mattanza Claudio Paci, scomparso ieri intorno alle 2:30 nel tratto di autostrada MessinaPalermo mentre tornava a casa dopo le prove. Il terribile impatto della sua auto contro il guard rail non ha lasciato scampo al giovane percussionista messinese che solo qualche giorno fa si era esibito a Reggio Calabria, all'interno del teatro Cilea in occasione del concerto "Tutti insieme per l'Hospice".

Claudio Paci avrebbe compiuto 31 anni tra pochi giorni (il 15 dicembre).

Componente del gruppo Mattanza, si era dedicato anche alla sperimentazione di suoni elettronici creando anche un proprio stile creato con vari strumenti a percussione di culture nettamente differenti.

 

Seguici su telegramSeguici su telegram