Reggio, due campionesse insieme: Maria Antonietta riceve la visita di Amira

Le parole di ringraziamento del padre di Maria Antonietta alla campionessa mondiale di boxe

"Uno dei giorni più belli della mia vita".

È così che Amira Cannizzaro ha definito il suo incontro con Maria Antonietta Rositani. La donna sopravvissuta all'attacco dell'ex marito e la campionessa mondiale di boxe si sono incontrare all'ospedale Riuniti di Reggio Calabria, dove Antonietta è ancora ricoverata.

"È stato un attimo dentro il tempo Bellissimo e indimenticabile - ha scritto il papà di Antonietta, in un lungo post su Facebook. Perché quando Amore è ogni cosa diventa poi vita alla vita. Un attimo di vera amicizia di sport unito in un pugno di pace alla solidarietà. Insieme per cambiare e per diffondere con lo sport sempre la parola di Dio amore".

Papà Carlo che non ha mai lasciato, neanche per un secondo, il fianco della figlia ha ringraziato la campionessa di boxe:

"Grazie per quello che sei Amira, grazie per quello che fai portando in giro nel mondo la nostra bella Reggio, la nostra bella terra di Calabria. Grazie anche per essere salita sul Ring accanto noi per combattere insieme contro chi umilia e offende la cosa più bella che a noi umani ha lasciato Dio alla Terra, la donna".