Reggio, a Catona una manifestazione in ricordo di Bruno Ielo

L'I.C. Radice Alighieri e la Fondazione Girolamo Tripodi ricordano l'uomo ucciso cinque anni fa dalla 'ndrangheta

In occasione della giornata della legalità, anche quest’anno, l’Istituto Comprensivo “Radice - Alighieri” e la Fondazione “Girolamo Tripodi” vogliono ricordare la figura di Bruno Ielo, ex Direttore dei servizi amministrativi della scuola catonese, barbaramente ucciso, la sera del 25 maggio di cinque anni fa, per essersi opposto, con coraggio e “schiena dritta”, alle minacce e alle estorsioni della 'ndrangheta.

L’evento si svolgerà il 25 maggio c.a. alle ore 9:30 presso l’area cortilizia della scuola secondaria di I grado sita in via Figuerella 27 a Catona e vedrà la partecipazione della Dirigente scolastica, Simona Sapone che introdurrà i lavori; del Presidente della “Fondazione Girolamo Tripodi”, Michelangelo Tripodi; del Presidente della Camera di Commercio di RC, Antonio Tramontana; del Presidente della sezione del tribunale di RC, Rosalia Gaeta; del docente dell’Università per stranieri “Dante Alighieri” RC, Edoardo Lamberti Castronuovo; della figlia di Bruno Ielo, Daniela.

Nel corso della manifestazione saranno premiati gli alunni della scuola secondaria di I grado che hanno partecipato alla I edizione del concorso “In memoria di Bruno Ielo”. Gli allievi si sono cimentati in tre distinti lavori riguardanti la tematica della legalità: le prime classi hanno realizzato un elaborato grafico, le seconde un saggio breve, un racconto o un articolo e, infine, le terze una fotografia che rappresenti la legalità.