Reggio, fuori Castorina. In Consiglio entra Martino

Angela Martino entra in Consiglio Comunale e sostituisce il 're' dei voti Nino Castorina, finito agli arresti domiciliari

Un'altra giovane leva del Partito Democratico entra in Consiglio Comunale. Al posto di Nino Castorina, agli arresti domiciliari per brogli in occasione delle ultima amministrativa a Reggio Calabria, entra all'interno di Palazzo San Giorgio Angela Martino. Una giovane pedina che sostituisce il 're' dei voti del centrosinistra. Si rimescolano dunque nuovamente le carte all'interno del Consiglio comunale, sempre più al centro del dibattito cittadino, privo ormai di qualsivoglia morale o etica politica.

ARRESTO CASTORINA, AL SUO POSTO ENTRA ANGELA MARTINO

Dopo la sospensione della Prefettura di Antonino Castorina, tra i banchi della maggioranza siede la figlia dell'ex consigliere Demetrio Martino. Nella prossima riunione dunque sarà proprio lei a prendere il posto di Castorina, fuori da Palazzo San Giorgio. A soli due mesi dalle elezioni, Reggio Calabria, balza nuovamente sotto i riflettori nazionali per un caso che non ha precedenti storici.

Non si era infatti mai caduti così in basso. Come dichiarato ieri dal dott. Bombardieri nel corso della video conferenza, a Reggio Calabria hanno votato anche i morti, per colpa di alcuni soggetti che nulla dovrebbero avere a che fare con la politica cittadina.