Bari: Folorunsho e la voglia di riscatto. Un passaggio anche su Bellomo

"In questi due anni penso di essere maturato tanto sia a livello calcistico che umano"

Due volte in prestito alla Reggina e la possibilità di vestire l'amaranto anche per la prossima stagione. Una strada sbarrata dal Napoli di De Laurentiis, proprietario anche del Bari, che ha invece deciso di mandare proprio in terra pugliese il centrocampista Folorunsho. Quest'ultimo, già ai biancorossi nella stagione 2019-20 con poca fortuna, è stato presentato oggi in conferenza stampa. le sue dichiarazioni ripresa da tuttobari.com:

Folorunsho si presenta

"Voglio essere protagonista e importante per la squadra, facendomi trovare pronto ogni volta che verrò chiamato in causa. Nell'ultimo anno ho saltato pochissime partite e sempre per squalifiche, anche con dei piccoli dolori sono sceso in campo per dare una mano concreta con la squadra. In questi due anni penso di essere maturato tanto sia a livello calcistico che umano, l'esperienza di Bari è stata negativa calcisticamente ma mi ha fatto crescere. Quando hai tanta fiducia in te stesso non è neanche importante il ruolo in cui giochi. La B? Serve fare affidamento su tutto il gruppo squadra perché ho visto corazzate perdere partite con formazioni sulla carta più deboli. Sappiamo che siamo una bella rosa e se ci mettiamo d'impegno possiamo fare bene.

Siamo una squadra che può essere molto competitiva, possiamo toglierci tante soddisfazioni. Bellomo? Con lui ho un grande rapporto, è un bravissimo ragazzo, ci siamo sentiti ancor prima della chiusura della trattativa, era felice perché sta tornando nella città che ama e nella squadra di cui è tifoso".