Basket, declassata la "tripla doppia" di Baldasso. Sasha Volkov detiene l'ultima realizzazione

La leggenda ucraina della pallacanestro continuerà ad essere l'ultimo atleta, nel campionato italiano, ad aver conseguito questo tipo di record statistico

La notizia della "tripla doppia" di Tommaso Baldasso ha fatto il giro del web. L'elemento statistico, andando indietro nella storia del basket, è stato immediatamente collegato al leggendario giocatore neroarancio Sasha Volkov che rimarrà detentore del primato, una nota della Legabasket infatti spiega l'accaduto.

La nota della Lega Basket

In merito alla ‘tripla doppia’ (punti, assist e rimbalzi) attribuita a Tommaso Baldasso della Virtus Roma contro l’Umana Reyer Venezia, la Lega Basket precisa che, dopo avere effettuato, come di norma avviene in casi di record di tale rilevanza, le necessarie verifiche attraverso il filmato della gara, la reale cifra dei rimbalzi da attribuire a Baldasso è di 8 e non 10 come inizialmente indicato nel referto statistico della gara. Sono confermati i 16 punti e i 10 assist collezionati dal play capitolino.

Le azioni di gioco prese in considerazione

Le azioni prese in considerazioni per la valutazione:

  • Sul 53 a 66 a 9:40 del quarto quarto rimbalzo offensivo attribuito a Baldasso dopo la stoppata di Vidmar su Hunt. Il rimbalzo in realtà è stato catturato da Beane.
  • Sul 65 a 80 a 3:45 dell’ultimo quarto il rimbalzo difensivo attribuito a Baldasso dopo la tripla sbagliata di De Nicolao è in realtà da attribuire a Beane.
  • Sul 50 a 60 a 5:37 del terzo quarto Fotu commette fallo a rimbalzo su Hadzic e quindi il rimbalzo attribuito a Baldasso deve in realtà essere assegnato alla squadra.
  • Sul 67 a 82 a 2.19 dopo il tiro sbagliato da Cerella il rimbalzo difensivo conquistato da Baldasso viene assegnato erroneamente a Beane.

Baldasso o Volkov?

L’ultima "tripla doppia" per punti, rimbalzi e assist in Serie A è da attribuire a Alexander Volkov. Nella stagione 1992/93 con la Panasonic Reggio Calabria chiuse la gara contro Montecatini con 18 punti, 10 rimbalzi e 10 assist.

Il destino beffardo non annulla l'eccezionale performance del play della Virtus Roma durante la settima giornata di campionato di serie A. Di sicuro non permetterà di passare al momento nella storia del basket.

Sasha Volkov e la Viola Reggio Calabria che sanno bene cosa significhi essere privati da statistiche già attribuite, continueranno a detenere questa performance.