BECAL ospita il tour bentornati al sud: Roma - Reggio in 9 ore in elettrico - FOTO

Il viaggio di sei piloti, con tre vetture elettriche in nove ore, da Roma a Reggio Calabria

Bentornati al Sud: il viaggio di sei piloti, con tre vetture elettriche in nove ore, da Roma a Reggio Calabria.

Bentornati al Sud

Una Jaguar I-Pace, una Hyundai Ioniq ed una Ford Mach-E, guidate da sei pionieri della mobilità elettrica come Gianfranco Pizzuto, Giuseppe Campi, Alessandro De Guglielmo, Nino Geraci, Stefano Catolino ed Alberto Scagliola, hanno affrontato il viaggio da Roma verso Reggio Calabria, per sconfessare le recenti notizie apparse su un noto Tg nazionale circa la necessità di ben 52 ore di viaggio per coprire questa distanza. Poco meno di 10 ore all’andata e poco più di 9 al ritorno invece, sono bastati ai tre equipaggi per percorrere in pieno confort i 700 km fra le due città.

L'evento

Ad organizzare l’evento e ad accoglierli sullo splendido lungomare reggino il giovane imprenditore del settore automotive Giuseppe Barillà, assoluto antesignano della mobilità elettrica nella Città Metropolitana di Reggio Calabria, nonché CEO della nuova realtà di settore EcoHub e delegato per queste tematiche del movimento Becal.  Un incontro molto piacevole e cordiale, che ha visto intervenire anche l’on. Giuseppe Chiazzese, arrivato da Corleone su una Renault Zoe. Partendo dalla splendida Arena, Giuseppe Barilla' ha mostrato ai partecipanti l’attuale disponibilità di colonnine di ricarica nella zona centrale della città, illustrando gli sforzi in essere per spingere le aziende del settore e le istituzioni preposte ad incrementare ancora l’offerta di punti di approvvigionamento elettrico di ultima generazione, su tutto il territorio della città dello stretto.

Vantaggi della mobilità elettrica

Il viaggio da Roma completato agevolmente dai sei driver in poco più di nove ore, ha così evidenziato una volta di più quali infondati pregiudizi ancora sussistano in ordine alle prestazioni ed all’autonomia delle auto elettriche, eccezionalmente cresciute negli ultimi anni grazie alle nuove e sempre più raffinate tecnologie. La crescente richiesta di auto elettriche di ogni segmento, riscontrata da Giuseppe Barilla’ nella sua attività aziendale, testimonia quanto l’utenza cominci invece ad apprezzare le prerogative esclusive della mobilità elettrica, quali i netti vantaggi nei costi di gestione ed il libero accesso a tutte le aree urbane non pedonalizzate.