Calabria, il Consiglio regionale promuove la campagna anti violenza del numero telefonico '1522'

Mancuso: "Visibilità a strumento concreto per contrastare il fenomeno della violenza di genere, incentivarne l'emersione e supportare le donne in difficoltà”

300x250px AISLA Corso

Il Consiglio regionale della Calabria promuove la campagna della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità per l’utilizzo, da parte delle donne vittime di violenza, del numero telefonico 1522.

Sulla home page del sito istituzionale del Consiglio regionale della Calabria è visibile il banner del numero telefonico antiviolenza e stalking 1522, gratuito e attivo 24 ore su 24 e accessibile sia da rete fissa sia mobile.

300x250px AISLA Corso

Cliccando sull’icona del numero 1522 si accede direttamente alla pagina web del servizio (https://www.1522.eu/) promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità che accoglie, con operatrici specializzate, le richieste di aiuto e sostegno delle donne.

Le operatrici telefoniche dedicate al servizio offrono, con assoluta garanzia di anonimato, una prima risposta ai bisogni delle vittime di violenza di genere e stalking, dando informazioni utili sui servizi socio-sanitari e sui centri antiviolenza presenti sul territorio nazionale, di cui la pagina web 1522 fornisce la mappatura aggiornata.

Dice il presidente Filippo Mancuso:

“Attraverso tale iniziativa, raccomandata dal ministro Zangrillo nella direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 29 novembre 2023, quest’Istituzione intende dare visibilità a uno strumento concreto per contrastare il fenomeno della violenza di genere, incentivarne l’emersione e supportare le donne in difficoltà”.