Calabria, 'Piange' statuetta della Madonna ma il liquido non è sangue

I risultati delle analisi di laboratorio effettuati sul liquido ne escluderebbero la presenza. Il sindaco chiede approfondimenti

E' stato accertato che il liquido fuoriuscito dagli occhi della statua della Madonna della Concezione presente nel giardino di una casa privata di San Gregorio d’Ippona, in provincia di Vibo Valentia, di proprietà di un'anziana signora, non è sangue.

Il risultato, seppure informale, arriva a seguito delle analisi effettuate nel laboratorio Salus-Mangialavori di Vibo Valentia.

A notare la presenza del liquido di colore rosso rubino sceso dagli occhi della statuetta della Madonna, alta 50 centimetri, era stata la badante dell’anziana.

Intanto il primo cittadino Pasquale Farfaglia, informato dell’episodio, dopo aver fatto apporre i sigilli all’area interessata, si dice pronto ad andare fino in fondo per capire l’origine dello stranissimo fenomeno osservato due giorni addietro.

Il sindaco ha dichiarato che che lunedì mattina consulterà la Curia Vescovile e subito dopo si rivolgerà all’Arpacal che dovrà esaminare nuovamente il liquido.