Calabria (finalmente) zona gialla: arriva l'ufficialità

Buona notizia per il settore della ristorazione. La Calabria passerà al nuovo colore a partire dal 10 maggio

Per la prima volta da mesi nessuna Regione supera l'1 nell'indice Rt. Scompaiono dopo settimane le Regioni rosse e la Calabria passa in zona gialla insieme a Puglia e Basilicata. La Valle d'Aosta passa in arancione, mentre rimangono nella stessa fascia di rischio Sicilia e Sardegna.

Ufficiale: Calabria zona gialla

Era da tempo che il panorama epidemiologico non mostrava un'Italia così "gialla" e, a partire da lunedì 10 maggio, anche la Calabria potrà, finalmente, godere dell'allentamento delle restrizione che conseguono il passaggio dalla zona arancione a quella con un rischio inferiore. Dopo un'attesa durata non solo qualche ora, ma diverse settimane in arancione, la Calabria tira finalmente un sospiro di sollievo.

Presentando gli ultimi dati, il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro oggi ha sottolineato che «la curva in Italia è in decrescita, mentre in altri Paesi Ue la situazione è altalenante e di transizione». «Questa settimana, in tutte le regioni e province autonome, è registrata una decrescita», ha osservato Brusaferro.

«L’età media dei casi scende a 41 anni e anche l’età media dei ricoveri scende a 65 anni. I casi, però, segnano un aumento tra i più giovani, tra 0 e 9 anni. I casi tra gli over 80 decrescono più rapidamente delle altre fasce e questo è un effetto delle vaccinazioni».