Calciomercato Reggina: la novità inaspettata su Denis, dal suo procuratore De Santis

Le ultime notizie su Orozco ed il difensore Amione

Intervento interessante del procuratore di German Denis, Lorenzo De Santis che, parlando di calciomercato a Reggina Tv, ha dichiarato qualcosa di inaspettato sull'attaccante argentino: "Come in quasi tutti i mercati, il meglio è sempre sul finale. In questa situazione bisogna aspettarsi anche delle uscite nelle ultime 48 ore, una serie di scambi, possibilmente senza sborsare soldi. Oggi si ragiona di liste, di Under, minutaggi, tutti aspetti che diventano qualche volta più importanti delle cifre tecniche. La Reggina ha un quadro definito per quello che riguarda le uscite, anche in base a quelle che sono state le entrate. C'è la necessità di svuotare l'organico di Over che adesso vede qualche presenza in più. Amione? Mi risulta che ci sia una nuova valutazione su di lui da parte del tecnico Stellone. Un giocatore che a me piace moltissimo, a Monza è entrato con personalità, pagato dal Verona quasi due milioni di euro e qualche anno addietro inserito tra i migliori difensori giovani al mondo, secondo me merita una chance".

Il futuro di Denis lontano da Reggio?

"German Denis fisicamente si sente molto bene, avrebbe grande voglia di mettersi in mostra e dare una mano alla squadra. Non sta più parlando per un elevato senso di responsabilità visto il delicato momento. Ci sono state un paio di richieste per lui anche dall'estero, ma non è facile sbilanciarsi sul suo futuro, fermo restando che Stellone in questi giorni valuterà. Denis via dalla Reggina? Non mi sento di escludere alcuna ipotesi. Lui è venuto a Reggio con l'idea di abbracciare un progetto, è molto legato alla città ed ai tifosi. Non si fa un discorso economico, lui vuole finire la carriera alla Reggina, ma vorrebbe chiaramente giocare e forse qualche pensiero sull'andare via può essergli venuto. Teniamo il discorso socchiuso fino al 31".

Orozco grande giocatore

"Orozco non è una operazione sulla quale sto lavorando io. Posso dirti che è un calciatore forte, capace di misurarsi alla grande nel campionayto argentino. Se si sta cercando un esterno capace di saltare l'uomo, Orozco è l'elemento giusto, ma il Lanus non regala i propri giocatori. Certo è che se si arriva alla fine, vista la distanza, c'è il rischio di non chiudere la pratica in tempo".