Calciomercato Reggina: tutto su Menez, parla suo il procuratore

"Abbiamo ascoltato con particolare attenzione le parole di Stellone, si è presentato molto bene, rilasciando dichiarazioni giuste"

Intervento su Reggina Tv del procuratore di Jeremy Menez, Fabio Ferrari: "Jeremy a Reggio si trova benissimo. Quando ha scelto di venire a Reggio Calabria, cercava l'ambiente tipico del sud Italia che gli mancava, è molto contento. L'unico rammarico è stato quell'impatto iniziale senza tifosi, la pandemia ha bloccato tutti e lui è uno di quelli che ha bisogno di sentire il calore della gente. A livello fisico sta bene, non ha avuto alcun problema nell'ultimo periodo, è pronto per tornare a mettersi a disposizione del gruppo. Ha una grande personalità, ma è fondamentalmente timido e semplice. Lui ha necessità per esaltare il suo talento del calore dei tifosi e soprattutto di sentire la fiducia dell'allenatore. Abbiamo ascoltato con particolare attenzione le parole di mister Stellone, si è presentato molto bene, rilasciando dichiarazioni giuste. Tutti vengono messi nuovamente in discussione e chiaramente se si cambia il tecnico, vuole dire che qualcosa non è andata per il meglio, fermo restando che con questa rosa la Reggina può tranquillamente riprendersi".

La voglia di Menez ed il mercato

"Menez è un giocatore importante, ma è sempre il gruppo che conta, basta poco per riaccendersi, lui ha gran voglia di dimostrare ancora che può fare bene e ritengo abbia la squadra giusta per farlo. Menez a Malta? Ha avuto diverse opportunità come spesso accade nel mercato invernale. Sono state vagliate tutte le opportunità, ma attraverso una analisi più attenta e pacata, insieme alla voglia del calciatore di non lasciare la Reggina, hanno portato a decidere di rimanere in amaranto. Può fare l'attaccante esterno ma anche il falso nove, ma ritengo che la sottopunta potrebbe essere il suo ruolo più congeniale. La società è convinta e vuole insistere su di lui e Jeremy ci tiene a ripagare questa fiducia".