Calciomercato Reggina: Taibi tra Vigorito e Micai. Incontri continui

Le motivazioni che oggi tengono le due trattative ancora bloccate

L'obiettivo è chiaro, la Reggina vuole un portiere forte ed esperto. Le attenzioni sono tutte concentrate su due elementi che il Ds Taibi sta inseguendo da tempo e per i quali non sarà semplicissimo arrivare ad una soluzione nel breve periodo. Entrambi contrattizzati, Vigorito con il Lecce, Micai con la Salernitana con quest'ultimo dentro un quinquennale che la società granata ha sottoscritto nel 2018 ed in scadenza nel 2023.

Micai con un contratto importante

Ma soprattutto nell'ultima stagione, l'estremo difensore granata è stato messo ai margini e nello scorso gennaio la Reggina aveva fatto un tentativo per averlo in prestito, poi tramontato per l'arrivo di Nicolas. Micai ha un contratto ancora lungo e molto importante dal punto di vista economico ed è per questo motivo che si sta lavorando per arrivare ad una soluzione che possa accontentare tutti. Per Vigorito il Lecce non vuole privarsene in maniera leggera, ma la Reggina, dal canto suo, non intende spendere un centesimo per l'acquisizione di qualsiasi cartellino.