Melanzane in carrozza, ecco la gustosa ricetta!

Oggi vi parliamo delle "Melanzane in carrozza"

Oggi vi parliamo delle "Melanzane in carrozza".

Non a caso il nome rimanda la mente ad un'altra ricetta molto conosciuta, quella delle "mozzarelle in carrozza". Il procedimento è più o meno lo stesso, a variare è l'ingrediente principale. La melanzana è infatti uno di quei prodotti che non può mancare nella cucina di un calabrese. Nella punta dello Stivale infatti questa particolare verdura viene usata nei più svariati modi: per condire la pasta, come antipasto (sott'olio), come secondo (ad esempio ad involtino o come nel caso delle melanzane in carozza) ed ancora come contorno (grigliate). Con un po' di fantasia grazie alla melanzane possono nascere delle ricette davvero squisite.

INGREDIENTI

  • 2 Melanzane piccole
  • 150 g di scamorza affumicata
  • 200 g Pangrattato
  • 50 g Parmigiano 
  • 100 g di ‘nduja
  • 1 uovo
  • Farina
  • Olio extravergine d’oliva (o per friggere)

PREPARAZIONE

Per prima cosa lavate bene le melanzane e tagliatele a fette sottili dal lato corto. Infarinate bene ogni fetta in modo da poter creare dei sandwich con due fette di melanzane con in mezzo una fetta di provola o di altro formaggio filante e della ‘nduja.

Mischiate in una ciotola il parmigiano grattugiato e il pangrattato. Tenendo ben fermi con le mani i sandwich di melanzane passateli nell’uovo sbattuto e successivamente nel pangrattato premendo bene con le mani in modo da far aderire totalmente la panatura.

Ripetete l’operazione impanando i sandwich di melanzane e formaggio ancora una volta in modo da creare una panatura spessa che impedisca al formaggio di uscire durante la cottura. A questo punto è giunto il momento di far scaldare in padella abbondante olio di semi di arachidi e una volta raggiunta la giusta temperatura friggere le melanzane in carrozza per qualche minuto, finchè non saranno dorate. Scolatele e mettetele su carta assorbente. Le vostre melanzane in carrozza sono pronte per essere servite!

 

Seguici su telegramSeguici su telegram