Palmi, FdI contro Ranuccio: 'Il sindaco taglia nastri in campagna elettorale'

"I cittadini non si faranno incantare da forbici e smartphone spiegati ad immortalare inaugurazioni cariche di strumentalizzazione". Le parole del Commissario Nesci

“È una caduta di stile quella del sindaco di Palmi in carica Giuseppe Ranuccio, che morbosamente e quasi compulsivamente, è impegnato nel pieno della campagna elettorale, ad inaugurare opere e tagliare nastri, svilendo il ruolo istituzionale e traducendolo in strumento di propaganda".

Lo ha detto il Commissario provinciale Fratelli d'Italia Reggio Calabria, Denis Nesci.

Nesci contro Ranuccio: "Offende gli elettori"

"La consegna dei lavori di tanti interventi dell’amministrazione, certamente per una serie di coincidenze, è corrisposta con il periodo che sta accompagnando la competizione elettorale per il rinnovo del civico consesso di Palmi, alterando di fatto anche il dibattito pubblico che ne potrebbe scaturire, a garanzia chiarezza nei confronti dei cittadini che il 12 giugno dovranno scegliere il prossimo sindaco.

Offesa l’intelligenza dunque degli elettori che legittimamente si domandano come mai il Sindaco Ranuccio non abbia in questi cinque anni portato a termine i lavori, la cui conclusione - con tanta celerità - si sta sforzando di manifestare solo oggi?!".

Nesci ha concluso:

"I cittadini non si faranno incantare da forbici e smartphone spiegati ad immortalare inaugurazioni cariche di strumentalizzazione. Quella di tagliare i nastri sotto elezioni è un’arte perduta, che non da dignità alla politica".