Concerto di Capodanno, Falcomatà: 'Nuovo anno all'insegna della solidarietà'

"Un momento significativo ed importante per dare il benvenuto al nuovo anno". Le parole del sindaco Falcomatà e del consigliere Latella

Presso la Sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio è stato presentato il Concerto di Capodanno di Reggio Calabria. L’evento, organizzato dal Comune di Reggio Calabria e dalla Città Metropolitana si terrà nella mattinata del 1 gennaio 2020 a partire dalle ore 11 al Teatro Francesco Cilea.

“Sarà un momento significativo ed importante per dare il benvenuto al nuovo anno - ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Falcomatà. Il concerto di Capodanno si terrà al mattino, come già accade in tante città d’Italia e d’Europa.

É un appuntamento inusuale per i nostri cittadini ma allo stesso tempo sarà un evento importante che vedrà in scena più di 120 artisti tra coro, solisti e orchestra. Il dato da sottolineare è che, gli artisti di fama internazionale che andranno in scena, hanno origini della nostra città uniti a qualche presenza in arrivo dalla vicina Sicilia”.

Il sindaco Falcomatà aggiunto:

“É doveroso sottolineare che il ricavato dell’evento sarà devoluto all’Hospice “Via delle Stelle”.

Il concerto di inizio anno deve essere utile non soltanto a tenere alta l'attenzione sull'Hospice, ma su quanto ancora la vita della struttura possa continuare a dipendere dal grande cuore dei reggini che, non ho dubbi su questo, parteciperanno attivamente all’appuntamento del Teatro Cilea.

“L’evento è stato fortemente voluto dall’amministrazione comunale e metropolitana - ha sottolineato il consigliere comunale con delega ai grandi eventi Giovanni LatellaSarà un concerto tanto inedito per la nostra città quanto da seguire e supportare. Il concerto di Capodanno ha un programma ideato sulla stregua dei meravigliosi concerti già esistenti nella nostra nazione ed in Europa, come ad esempio il famoso evento della Fenice di Venezia.

Sono certo che il risultato sarà pienamente raggiunto, anche perché le eccellenze del coro e dell’orchestra saranno impreziositi da talenti del calibro di Chiara Tirotta, reduce dalla sua esperienza alla Scala di Milano, solo per fare qualche esempio.

Un livello molto alto che permetterà ai nostri concittadini di poter godere di uno spettacolo unico nel suo genere unito alla duplice e nobile valenza: aiutare l’Hospice Via delle Stelle”.

PROGRAMMA

Il programma, dunque, è variegato, si rifà alla tradizione operistica ma avrà anche delle pagine dedicate alla musica viennese grazie al proficuo lavoro il direttore artistico Domenico Gatto con il direttore d’orchestra Alessandro Tirotta, i solisti Chiara Tirotta, Aurora Tirotta, Raffaele Facciolà, Gabriella Grassi, Ilenia Morabito, Stefano Tanzillo, il coro lirico e l’orchestra del teatro F. Cilea con il maestro del coro Bruno Tirotta, il responsabile dell’orchestra Pasquale Faucitano, il responsabile del coro Marcello Siclari.

Seguici su telegramSeguici su telegram